7 problemi di periodo che non dovresti ignorare

Ci sono alcuni problemi di periodo che sono purtroppo par per il corso, come crampi, irritabilità e sanguinamento più di quanto si vorrebbe sanguinare dalla tua vagina.

Ma ci sono anche alcuni problemi di periodo che dovresti portare al tuo medico - nel caso in cui - perché sono un po 'al di fuori di quanto normalmente previsto durante le mestruazioni. Ecco alcune cose da tenere d'occhio.

1. Ti immergi attraverso un tampone o un tampone in un'ora o meno, il tuo periodo dura più di sette giorni, o entrambi.


Il termine clinico per un periodo eccessivamente pesante o lungo è la menorragia. Questi sono periodi in stile film horror, ma alcune persone non si rendono nemmeno conto che questo tipo di sanguinamento è anormale. "Uno dei maggiori problemi è che qualcuno è così abituato a sanguinamento pesante da sottostimare la quantità", dice a SELF Lauren Streicher, MD, professore associato di ostetricia e ginecologia clinica presso la Scuola di Medicina Feinberg della Northwestern University. "Arriverà e dirà che i suoi periodi non sono poi così male, quindi digli che deve cambiare il tampone ogni ora." Anche il passaggio di grumi più di un quarto è un segnale che il tuo sanguinamento è troppo pesante, secondo i Centri per la Malattia Controllo e prevenzione (CDC).

Non è solo quel modo di sanguinare troppo o per troppo tempo è disordinato e scomodo. Perdere più del tipico 2-3 cucchiai di sangue durante il periodo o sanguinamento per più di sette giorni può portare ad anemia, dice il CDC. Se hai l'anemia, non hai abbastanza globuli rossi sani per ottenere l'ossigeno a tutti i tuoi tessuti, quindi potresti sentirti stanco e debole, secondo la Mayo Clinic.

Il sanguinamento troppo può anche essere un segno di vari problemi di salute, come i fibromi uterini, che sono escrescenze benigne nell'utero e che a volte possono venire incontro a problemi come il dolore pelvico e la minzione frequente. Polipi uterini, che sono accrescimenti sul rivestimento interno dell'utero, possono anche causare forti emorragie, così come i polipi cervicali, che sono noduli che emergono dalla cervice. Entrambi i tipi di polipi sono tipicamente non cancerosi ma, in rari casi, possono contenere cellule tumorali.

La sindrome dell'ovaio policistico dell'emocione (PCOS) può anche causare forti emorragie. Peggio ancora, questo sanguinamento può colpire dopo mesi di un periodo di MIA. Questo dà al tuo rivestimento uterino la possibilità di accumularsi nel tempo, portando a un periodo anormalmente pesante quando finalmente arriva, Mary Jane Minkin, MD, professore clinico di ostetricia, ginecologia e scienze della riproduzione presso la Yale Medical School, dice a SELF. PCOS può anche causare sintomi come eccesso di pelo sul viso e sul corpo o acne severa, grazie ad alti livelli di ormoni maschili.

Un sanguinamento mestruale pesante potrebbe anche essere un sintomo di un disturbo che causa una perdita di sangue, come la porpora trombocitopenica idiopatica (ITP). L'ITP di solito si accompagna ad altri sintomi come lividi facili ed eccessivi o un'eruzione di punti rosso-porpora sulla parte inferiore delle gambe di una persona.

Chiaramente, capire cosa sta causando il tuo forte sanguinamento non sarà facile da solo, quindi dovresti vedere il tuo medico. Normalmente chiedono informazioni sugli altri sintomi ed eseguono esami per determinare cosa sta succedendo esattamente, e il trattamento dipenderà da cosa hai a che fare.

2. Il tuo periodo porta giorni di dolore che rendono praticamente impossibile lasciare il tuo letto.


La regola del dottor Streicher è essenzialmente che se stai sperimentando anche solo un briciolo di dolore del periodo oltre quello che stai bene, è troppo. Il primo passo è tipicamente quello di assumere farmaci anti-infiammatori non steroidei, poiché bloccano sostanze chimiche simili agli ormoni conosciute come prostaglandine che causano crampi uterini. Se ciò mette fuori combattimento i tuoi crampi, sei a posto. Se sei ancora rannicchiato nella posizione fetale dopo alcune ore, questo è un segno che hai bisogno di una valutazione, dice il dott. Streicher. Hai a che fare con la dismenorrea (gravi crampi mestruali) e i medici possono aiutarti.

Ci sono molte diverse cause di crampi mestruali fuori bordo. I fibromi sono un colpevole comune. Così è l'endometriosi, una condizione che molti esperti pensano che accada quando il tessuto che riveste l'utero viaggia al di fuori di esso e inizia a crescere su altri organi. (Altri esperti ritengono che il tessuto sia in realtà diverso in quanto può produrre il proprio estrogeno, che può causare infiammazioni dolorose nelle persone con endometriosi.) Oltre a causare periodi estremamente dolorosi, l'endometriosi può portare a rapporti dolorosi, periodi occasionali e infertilità , secondo la Mayo Clinic.

L'adenomiosi, che si verifica quando il tessuto endometriale che riveste l'utero cresce nelle pareti muscolari dell'organo, può anche causare terribili dolori mestruali, insieme all'espulsione di grossi grumi durante il periodo e al dolore durante il rapporto sessuale.

3. Non sai mai quando verrà mostrato il tuo periodo.


Versane una per tutte le volte in cui hai pensato che avresti avuto una vacanza senza periodo, solo che si presentasse proprio mentre colpisci la spiaggia. Divertimento! Periodi irregolari potrebbero essere dovuti a un numero di cose diverse che sono (almeno in qualche modo) nel vostro controllo, come lo stress e il viaggio, dice il dott. Streicher. Ma possono anche accadere a causa di varie condizioni di salute.

Prendi problemi alla tiroide, per esempio. Ipotiroidismo, che è quando la ghiandola tiroidea nel collo non produce abbastanza ormoni, può portare a un periodo irregolare, secondo la Mayo Clinic. Può anche causare una miriade di altri sintomi, come periodi più pesanti del solito, affaticamento, stitichezza, pelle secca, aumento di peso, memoria compromessa e altro ancora. Il trattamento prevede in genere l'assunzione di farmaci che imitano l'ormone tiroideo.

Il rovescio della medaglia, l'ipertiroidismo, che è quando la ghiandola tiroide è iperattiva, può causare mestruazioni leggere o infrequenti, insieme a problemi come improvvisa perdita di peso, battito cardiaco accelerato, aumento dell'appetito e movimenti intestinali più frequenti, secondo la Mayo Clinic.

I periodi irregolari sono anche un segno di insufficienza ovarica prematura, ovvero quando una persona di età inferiore ai 40 anni inizia a perdere la normale funzione ovarica, secondo la Mayo Clinic. Può anche causare sintomi della menopausa come vampate di calore, sudorazione notturna, secchezza vaginale e difficoltà di concepimento. I medici possono offrire la terapia con estrogeni per alleviare i sintomi come vampate di calore (in genere in combinazione con il progesterone per evitare le cellule precancerose che possono prendere piede se si prende l'estrogeno da solo). Possono anche consigliarti sulla possibilità della fecondazione in vitro se desideri concepire e trasportare fisicamente i bambini in futuro.

Anche PCOS e polipi uterini sono dietro a sanguinamento irregolare.

4. Il tuo periodo decide di non presentarsi per un po '.

Mentre è vero che a volte puoi perdere casualmente un periodo per motivi come lo stress, non dovresti semplicemente ignorare un periodo mancante a lungo termine. Improvvisamente essere libero dal periodo può sentirsi felice, ma vorrai assicurarti che non ci sia un problema di salute, come la PCOS, un disturbo alimentare o un esercizio eccessivo che influisce sulle tue mestruazioni ... o, sì, sulla gravidanza.

"Se stai facendo le mestruazioni normalmente poi improvvisamente trascorri mesi senza un periodo, non è qualcosa da ignorare", dice il dott. Streicher. Se il periodo scompare per tre mesi o più (noto come amenorrea), consultare il medico per la valutazione.

Vale la pena notare che l'uso di alcuni metodi di controllo delle nascite ormonali, in particolare l'IUD ormonale, può far scomparire il periodo. Ancora, controlla con il tuo medico, nel caso in cui, quando ciò accade.

5. Hai a che fare con molti spotting inaspettati tra un periodo e l'altro.


Ci sono momenti in cui questo è normale, come se tu avessi appena iniziato un nuovo tipo di controllo delle nascite, o anche se sei incinta (lo spotting può essere completamente bene durante la gravidanza), dice il dott. Minkin. Ma se nella tua vita non è cambiato nulla e inizi a individuare i periodi, chiama il tuo medico per un appuntamento.

Potrebbe essere qualcosa che alla fine è abbastanza innocuo, come un uterino benigno o un polipo cervicale che sta causando sanguinamento tra i periodi. Ma lo spotting è anche un segno distintivo della malattia infiammatoria pelvica (PID), che è il risultato di batteri sessualmente trasmissibili da infezioni come la clamidia e la gonorrea che si diffondono a organi riproduttivi come il tuo utero, le tube di Falloppio e le ovaie. Inoltre, la malattia infiammatoria pelvica può causare problemi come febbre, strane secrezioni vaginali che hanno un cattivo odore e bruciore quando si fa pipì.

Se si dispone di PID, il medico affronterà prima la STI in questione con antibiotici, afferma il CDC, quindi tratterà il proprio partner per una IST, se necessario. La malattia infiammatoria pelvica è una delle principali cause di dolore pelvico cronico e infertilità nelle donne, quindi se si sospetta di averlo, il trattamento è essenziale.

Più raramente, lo spotting tra i periodi può essere un segno di cancro cervicale, secondo la Mayo Clinic. Il cancro cervicale può venire con una secrezione acquosa e sanguinolenta che potrebbe avere un cattivo odore e dolore pelvico, anche durante il rapporto sessuale. Anche se questo probabilmente non è il tuo problema, ti consigliamo di fare il check-out, per ogni evenienza. Il trattamento per il cancro cervicale può comportare isterectomia, irradiazione o chemioterapia.

6. Si verificano debilitanti problemi di umore prima del ciclo.


Quando il tuo estrogeno e il progesterone diminuiscono prima del ciclo, potresti avvertire i tipici sbalzi d'umore che segnano la sindrome premestruale (PMS). (Ricorda che questo potrebbe non essere così drastico se sei in controllo delle nascite ormonale, che stabilizza i tuoi ormoni durante tutto il ciclo.)

Ma se ti occupi di gravi sbalzi d'umore, irritabilità, rabbia, mancanza di divertimento nelle cose che solitamente ti piacciono e altri sintomi che influenzano la tua vita, potresti avere un disturbo disforico premestruale (PMDD). La PMDD si verifica quando si verificano questi sintomi nella settimana prima del ciclo, poi iniziano a migliorare nei primi giorni di sanguinamento e scompaiono nelle settimane successive al ciclo. È elencato nel DSM-5, la versione più recente del Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali, per una buona ragione: questo problema psicologico può completamente stravolgere la tua vita.

"Se sospetti di avere la PMDD, l'unica cosa che incoraggerei è tenere una registrazione quotidiana della gravità dei tuoi sintomi", dice il dott. Minkin. Se questi sintomi si manifestano solo la settimana prima del ciclo, PMDD potrebbe essere il tuo problema. Se ti rendi conto che ti stai costantemente occupando di loro e il tuo periodo li fa solo peggiorare, potrebbe essere l'esacerbazione premestruale, che è un altro modo di dire che hai una malattia mentale come la depressione che peggiora durante il tuo periodo.

Ad ogni modo, un medico può aiutare. Se hai la PMDD, il tuo medico potrebbe farti assumere antidepressivi nei tempi in cui solitamente avverti i sintomi, quindi interrompi una volta iniziato il ciclo, dice il dott. Minkin. (Se lei ha una riacutizzazione premestruale, potrebbe raccomandare di rimanere sugli antidepressivi per tutto il mese e potenzialmente aumentare il dosaggio nella settimana prima del ciclo.)

O il medico potrebbe suggerirti di andare sul controllo delle nascite usando una versione sintetica del progesterone chiamata drospirenone, dice il Dr. Minin, come Yaz e Beyaz. Questi sono approvati dalla FDA per il trattamento di PMDD. Anche se gli esperti non sono sicuri del perché possano avere così successo in questa arena, potrebbe essere perché il drospirenone riduce la risposta di una persona alle fluttuazioni ormonali. È anche un diuretico, il che significa che può sciacquare liquidi che altrimenti potrebbero causare ritenzione di liquidi e contribuire a problemi fastidiosi come il gonfiore.

7. Hai emicranie strazianti prima o durante il ciclo.


Se le emicranie avessero qualche allenamento a casa, ti lascerebbero almeno da solo quando stai per prendere il tuo periodo. Sfortunatamente, le emicranie del periodo sono davvero una cosa.

Non è che le mestruazioni causino casualmente emicranie in persone ignare che non ne hanno mai avuto una, ma le donne con una storia di emicrania possono sperimentarle prima o durante i loro periodi, secondo la Mayo Clinic, che aggiunge che questo potrebbe essere dovuto alle fluttuazioni degli estrogeni . "Tendono ad avere il mal di testa proprio mentre vanno nei loro periodi, e sembra migliorare dopo che hanno avuto le loro mestruazioni per un giorno o due", dice il dott. Minkin.

Se hai a che fare con questo, il tipico farmaco per l'emicrania potrebbe funzionare per te. Come probabilmente saprai se sei stato alle prese con le emicranie, le opzioni di trattamento sono legioni. Includono farmaci antidolorifici per alleviare i sintomi al più presto e farmaci preventivi per scongiurare del tutto le emicranie, secondo la Mayo Clinic. Nel campo precedente, avete scelte come medicine anti-nausea e triptani, che costringono i vasi sanguigni gonfiati e bloccano le vie del dolore nel cervello. In quest'ultimo caso, hai medicine come antidepressivi triciclici, che influenzano le sostanze chimiche del cervello come la serotonina che possono essere implicate nell'emicrania.

Non importa quale sia il problema del tuo periodo, non devi soffrire in silenzio.


Non hai motivo di sentirti imbarazzato per il tuo periodo o per la miriade di problemi che possono esserci. Dopotutto, le celebrità sono qui a parlare delle mestruazioni! Alcuni spot pubblicitari sono addirittura "ansiosi" di sangue rosso, in questi giorni! Che tempo di essere vivo.

Se hai problemi di periodo, consulta il tuo medico per un aiuto. Se non si impegnano ad alleviare i sintomi, è un segno che dovresti cercare di trovare un medico più simpatico che possa aiutarti a trovare il trattamento migliore.

Fonte: https: //www.self.com/story/period-problems-not-to-ignore