Un'opzione di controllo delle nascite maschile promette di essere disponibile entro 5 anni

In uno sviluppo entusiasmante per l'orizzonte in fiore del controllo delle nascite maschili, un nuovo prodotto diContraline chiamato Echo-V offre un'opzione alternativa alla vasectomia e potrebbe essere sul mercato in meno di un anno.

Echo-V è molto simile a un altro contraccettivo maschile in via di sviluppo chiamato Vasalgel. Sono entrambi dispositivi simili a gel polimerici che vengono iniettati nei dotti deferenti (nel sacco della palla), dove si induriscono e bloccano lo sperma dal lasciare il corpo. I ricercatori inoltre non sanno per quanto tempo uno dei dispositivi può reggere una volta all'interno del corpo, quindi non sono ancora completamente commercializzati come opzioni temporanee per il controllo delle nascite.

Si stima che Vasalgel sia sul mercato nel 2018, dopo che alcuni ostacoli finanziari hanno spinto un po 'indietro il processo di ricerca. Kevin Eisenfrats, co-fondatore e presidente di Contraline, ha dichiarato a Cosmopolitan.com che Echo-V dovrebbe essere sul mercato entro cinque anni, al massimo. "Il nostro obiettivo è essere alle porte della FDA a gennaio o febbraio del 2017", ha detto. "Ho intenzione di darti una stima prudente, così puoi tornare indietro e assicurarti di mantenere la mia parola: abbiamo in programma di far commercializzare Echo-V in cinque anni".

La grande differenza tra Vasalgel ed Echo-V è il modo in cui i due dispositivi vengono inseriti (sono commercializzati come dispositivi e non come farmaci perché l'azione meccanica è quella di bloccare fisicamente lo sperma, non di ucciderlo). La procedura per iniettare Echo-V si chiama vasintomy ed è stata sviluppata appositamente per il gel. Come spiegato da Eisenfrats, i ricercatori di Contraline hanno scoperto un modo per iniettare il dispositivo non chirurgicamente. Echo-V è visibile su un ultrasuono, così i medici potrebbero iniettare il gel nei dotti deferenti senza dover fare alcun tipo di incisione. L'intera operazione richiederebbe circa tre minuti e comporterebbe l'anestesia locale. Durante lo sviluppo, un'iniezione di Vasalgel richiede una piccola incisione.

"Ci sono un paio di urologi che stanno testando [la procedura] e dicono che è più facile di una vasectomia", ha detto Eisenfrats. E non solo questo è meno doloroso per l'uomo, ma Eisenfrats ha detto che è meno rischioso, dal momento che il medico sarebbe stato in grado di vedere immediatamente che hanno iniettato il gel nella posizione esatta esatta. Non è sicuro di quanto il dispositivo e la procedura costano una volta sul mercato e ha detto che molto dipenderà da quanta compagnia assicurativa di copertura offre e da quanto i medici addebitano la procedura stessa. La sua prima stima è che Echo-V sarà comparabile nel prezzo di una vasectomia, o circa $ 720 di tasca.

Eisenfrats ha spiegato che Echo-V non viene necessariamente etichettato come una soluzione "temporanea" al momento. "I nostri primi utenti saranno il tipo di ragazzi che hanno figli", ha detto. "Non ho intenzione di andare dai miei amici di 20 anni e dire 'fare questa iniezione'". Come con molte opzioni di controllo delle nascite femminili (come l'IUD e la pillola), Echo-V non proteggerà contro le IST . Quindi per le persone che non sono in una relazione monogamica, i preservativi saranno ancora una necessità. Idealmente, Echo-V è un'alternativa meno dolorosa e potenzialmente reversibile alla vasectomia. Eisenfrats lo vede come un cambiamento necessario nel modo in cui pensiamo al controllo delle nascite.

"Ci sono un sacco di contraccettivi femminili, e propagano questa regola secondo cui le donne dovrebbero essere responsabili della contraccezione", ha affermato Eisenfrats. "Gli uomini vogliono aiutare le socie a uscire, penso che i tempi stiano cambiando".

Fonte: http://www.cosmopolitan.com/sex-love/news/a61010/male-birth-control-contraline/