8 cose che non sapevi sul tuo periodo

Nonostante il fatto che la maggior parte delle donne ottenga il loro ciclo ogni mese o giù di lì, è ancora un fenomeno sorprendentemente misterioso. Molti di noi sanno approssimativamente quando arriva e cosa fare quando arriva, ma per quanto riguarda i meccanismi di funzionamento dei nostri corpi, c'è ancora molto da imparare. Fai luce sull'argomento leggendo questi otto fatti sorprendenti sul tuo ciclo mestruale.

Alcune donne possono sentirsi ovulate.


L'ovulazione, che dura da uno a due giorni, si riferisce alla fase del ciclo mestruale quando l'ovaio rilascia un uovo per la fecondazione. Secondo il Dr. Wider, i sottili cambiamenti che possono verificarsi prima e durante l'ovulazione sono la tenerezza del seno, un aumento della temperatura corporea basale e un aumento del muco cervicale, che sono tutti metodi di biologia di preparazione per la fecondazione. Mentre alcuni potrebbero non notare alcun cambiamento specifico, altri sentono l'ovulazione in modo più esplicito. "Alcune donne sperimentano il mittelschmerz, che è il dolore addominale inferiore che si verifica con l'ovulazione", spiega. Poco prima dell'ovulazione, con l'aiuto di estrogeni, si sviluppa un follicolo all'interno del tessuto dell'ovaio. Quando l'uovo viene rilasciato, il follicolo si rompe, causando il rilascio di liquidi nella cavità addominale, che può essere irritante per alcune donne. "Alcuni lo sentono anche da un lato del loro addome un mese e dall'altro il mese successivo, dal momento che le nostre ovaie a turno rilasciano le uova".

La durata di un ciclo non solo varia da donna a donna, ma da mese a mese.


"Un ciclo medio di solito è di 28 giorni, anche se è normale che sia tra 21 e 35 giorni", afferma Jennifer Wider, MD, portavoce della Society of Women's Health Research e autrice di The Savvy Woman Patient. Quando si calcola la durata del ciclo, il primo giorno è il primo giorno del ciclo e l'ultimo giorno è il giorno precedente al successivo periodo. Secondo la dottor Elizabeth Lyster di Holtorf Medical Group in California, è la prima fase del ciclo mestruale che varia di più da donna a donna. "Il tempo che trascorre dal primo giorno del ciclo all'ovulazione può variare da una a tre settimane", afferma, "mentre la seconda fase, che avviene dopo l'ovulazione, dura circa 14 giorni per tutti". È anche normale che la durata del tuo ciclo vari da mese a mese: lo stress, la dieta e una pletora di altri fattori svolgono un ruolo importante. Un rimedio comune per periodi irregolari o pesanti che non hanno una causa sottostante più seria è la pillola anticoncezionale, che può aiutare a regolare il ciclo.

I crampi mestruali possono verificarsi in altre parti del corpo oltre all'addome.


Le donne che soffrono di lombalgia e dolore alle gambe durante il loro periodo possono attribuire questi sintomi a una rete di nervi nella regione pelvica. "È come un nido in cui i ramoscelli sono tutti intrecciati", afferma il dott. Lyster. "Quindi se qualcosa si sente irritante da un lato [come l'addome], puoi sentirlo dall'altro lato [come la parte bassa della schiena] altrettanto facilmente." I crampi mestruali si sentono anche diversi dai crampi che si verificano in altre parti del corpo. La maggior parte delle donne ti dirà che invece di un dolore acuto e singolare, i crampi mestruali si sentono più come un dolore opaco. "Questo perché, come la vescica e le arterie, l'utero è un muscolo liscio", dice Christine Y. Ko, MD, un medico generico a San Diego. "A differenza dei muscoli striati e scheletrici della gamba, quando il tuo utero si contrae ti sentirai più come un dolore indefinito e profondo."

È improbabile che il sesso allevi i crampi mestruali.


Se hai mai sentito che il sesso è un buon rimedio per i crampi, potresti voler prendere quel consiglio con un pizzico di sale. "Per molte donne è praticamente un mito", afferma il Dr. Ko. Gli orgasmi provocano contrazioni muscolari lisce della vagina e dell'utero che sono piacevoli per molti, ma possono essere scomode per alcuni. Inoltre, quando viene toccata la cervice, che a volte accade durante il sesso, può causare crampi uterini. Inoltre, secondo Whitney Pollock, DO, specialista in ginecologia a Pottsville, in Pennsylvania, lo sperma contiene prostaglandine, che aiutano a simulare il travaglio causando contrazioni uterine, e in un altro modo il sesso può causare crampi.

Mentre stai ovulando, gli uomini potrebbero trovarti più attraente.


Uno studio della rivista Psychological Science ha scoperto che quando gli uomini sentivano l'odore delle magliette indossate da donne che stavano ovulando, i loro livelli di testosterone aumentavano significativamente di più di quando annusavano le camicie indossate da donne non ovulatorie. Queste scoperte implicano che gli uomini manifestano un bisogno biologico di accoppiarsi con le donne che stanno ovulando. Studi come questo suggeriscono che "ci sono modi fondamentali in cui le donne attirano gli uomini nel momento più fertile", afferma il dott. Wider. Molte donne riportano una libido aumentata durante l'ovulazione, e la ricerca ha dimostrato che possono comportarsi in modo più civettuolo durante questo periodo.

Potrebbe volerci fino a un anno perché il tuo periodo si regoli una volta che esci dalla pillola.


Le pillole anticoncezionali somministrano una dose di ormoni artificiali che imitano quelli che il tuo corpo produce naturalmente. Uno dei modi in cui questi ormoni impediscono la gravidanza consiste nel sopprimere l'ovulazione, che può temporaneamente far uscire il ritmo naturale del corpo dal colpo. Una volta che hai smesso di prendere la pillola, il tuo ciclo tornerà al suo ritmo naturale, ma ciò può richiedere del tempo. Ad esempio, anche se è possibile rimanere incinta subito dopo aver smesso di usare questa forma di controllo delle nascite, la maggior parte dei medici ti consiglierà di aspettare fino a quando il tuo ciclo ritorna normale, il che indica che stai di nuovo regolarmente. Lo stesso è vero quando si tratta di diagnosticare le condizioni legate al ciclo mestruale. "Di solito i medici attendono fino a sei mesi dopo che un paziente ha smesso di prendere la pillola prima di iniziare a cercare qualcosa che causa periodi anormali", afferma il dott. Wider.

Esistono rimedi naturali PMS.


Advil e cioccolato non sono le uniche soluzioni quando si tratta di alleviare il mal di testa, i dolori addominali e i cattivi stati d'animo - alcune vitamine e minerali possono aiutare ad alleviare i sintomi della sindrome premestruale, quindi chiedi al medico la luce verde per provarli. Gli studi hanno suggerito che il calcio può reprimere i crampi muscolari lisci e la vitamina D può migliorare l'umore. Il magnesio può anche aiutare ad alleviare irritabilità e dolori muscolari. E, secondo il Dr. Wider, l'intero complesso vitaminico B - che include B12, B6 e acido folico - aiuta ad attenuare i sintomi del periodo come crampi e voglie. Infine, molte tisane sul mercato vantano effetti riducenti PMS. Mentre di solito non contengono le vitamine sopra, molte donne segnalano sintomi ridotti dopo averle prese. Che sia l'effetto placebo o meno, il Dr. Wider è a suo agio raccomandandoli come metodo sicuro per alleviare il dolore mestruale.

Le possibilità di contrarre un lievito durante le mestruazioni diminuiscono.


Se soffri frequentemente di infezioni da lieviti, potresti aver notato che raramente iniziano durante il periodo. Secondo il Dr. Wider, questo è dovuto al fatto che il sangue mestruale può aumentare il pH della vagina, rendendo difficile la crescita del lievito, e quindi riducendo le possibilità di infezione. Tuttavia, quel pH elevato, insieme alle fluttuazioni ormonali, può anche causare alcune donne a sviluppare più infezioni batteriche durante il loro periodo rispetto al solito, che può essere identificato da una scarica extra e un odore di pesce. Se si hanno questi sintomi, consultare il medico per il trattamento.

Fonte: http://www.womansday.com/health-fitness/womens-health/g2273/things-you-didnt-know-about-your-period/