Ecco esattamente come sapere se sei allergico ai preservativi in ​​lattice

Se pratichi sesso sicuro, i preservativi fanno probabilmente parte della tua routine regolare. E come la maggior parte delle persone, i pensieri relativi al preservativo possono iniziare una volta che il sesso inizia e termina quando l'atto è compiuto. Ma per chi è allergico ai preservativi, è una storia completamente diversa. Mentre probabilmente hai sentito che è possibile essere allergici alle gomme, come fai a sapere se questo è un problema per te? I medici dicono che non è così facile capire come suona.

Sebbene le persone possano essere allergiche alla pelle di agnello e ad altre forme di preservativo, l'allergia al preservativo più comune è dovuta al lattice, l'esperto di salute femminile Jennifer Wider, MD, dice a SELF. Fortunatamente, non è un grosso problema per la maggior parte delle donne. "Non è estremamente comune, ma succede", afferma Wider. "Secondo l'American Latex Allergy Association, meno dell'uno per cento della popolazione generale negli Stati Uniti ha un'allergia al lattice - ma si tratta ancora di circa tre milioni di persone".

I segni più comuni che si può essere allergici al lattice sono irritazione vaginale, bruciore e prurito, Jonathan Schaffir, MD, un ginecologo presso l'Ohio State University Wexner Medical Center, dice SELF. "È anche possibile avere una forma più grave di allergia che porta ad anafilassi, che comporta gonfiore a livello di sistema, calo della pressione sanguigna e difficoltà di respirazione", dice. "Sarebbe raro, ma ha bisogno di cure mediche immediate."

Ma un prurito, sensazione di bruciore nella tua vagina potrebbe essere un segno di molte altre cose, motivo per cui Maureen Whelihan, MD, un ginecologo presso il Center for Sexual Health & Education, dice a SELF che un'allergia al preservativo in lattice può essere difficile da diagnosticare. "Le donne possono avere irritazioni laggiù per una serie di motivi, e tutti pensano che sia un'infezione da lievito", dice. "Ma quando passiamo attraverso l'elenco delle cose che causano irritazione della vulva, chiediamo, 'Usi i preservativi in ​​lattice?'"

Quindi, se ti senti ... fuori nella tua area vaginale, come fai a sapere se è effettivamente un'allergia? "La più grande mancia che una donna ha un'allergia al lattice è nei tempi", dice Schaffir. "Se ha costantemente una reazione dopo il sesso con i preservativi in ​​lattice - di solito entro un giorno e durano da uno a quattro giorni - ei sintomi non sono presenti altrimenti o dopo il sesso senza il preservativo in lattice, allora dovrebbe essere sospettata un'allergia". che sembra esserci un legame tra l'allergia al lattice e le reazioni a certi cibi, come avocado, kiwi e banane, probabilmente perché hanno proteine ​​simili a quelle del lattice naturale. Se anche quei cibi ti danno problemi, è motivo di sospetto.

Naturalmente, è possibile passare ai preservativi in ​​poliuretano, che proteggono contro la gravidanza e le infezioni sessualmente trasmissibili, così come i preservativi in ​​lattice, secondo i Centers for Disease Control and Prevention. (I preservativi in ​​pelle di agnello non sono raccomandati per la prevenzione dell'STI e dell'HIV a causa dei pori più grandi, ma impediscono la gravidanza.) Ma prima di optare per le gomme poliuretaniche, puoi provare i preservativi in ​​lattice che non contengono lo spermicida Nonoxynol-9, dice Whelihan. È comunemente usato nei preservativi e potrebbe essere la vera fonte della tua allergia, spiega.

Non importa cosa, se stai avendo una reazione, senti come se i tuoi preservativi siano la colpa, e il tuo ginecologo ha escluso altre fonti di irritazione, è una buona idea portare un allergologo che può fare un esame del sangue per determinare la tua sensibilità al lattice, dice Wider.

E cosa fare se i sintomi si stanno infiammando in questo momento, lasciandoti un po 'di sollievo al più presto? Mentre una reazione vaginale ai preservativi in ​​lattice di solito scompare quando smetti di usarli, Whelihan dice che puoi usare la crema di idrocortisone laggiù per aiutare con i sintomi mentre aspetti.

Fonte: http://www.self.com/wellness/2016/06/heres-exactly-how-to-know-if-youre-allergic-to-latex-condoms/