Questo è ciò che significa essere incinta di sei settimane

I legislatori dell'Ohio hanno recentemente approvato il cosiddetto "Bill di battito cardiaco", che vieta gli aborti nello stato dal momento in cui si può rilevare un battito cardiaco fetale. Nella maggior parte delle gravidanze, questo si verifica in genere quando sei incinta di sei settimane. Ma con alcune gravidanze, i primi segni di un battito cardiaco possono verificarsi già dalla quarta o quinta settimana.

La gravidanza e le misurazioni del tempo che la circondano possono diventare incredibilmente confuse, quindi abbiamo chiesto agli esperti di analizzarle per noi. Ecco una spiegazione di cosa significa esattamente "sei settimane di gravidanza".

Sei settimane di gravidanza significa sei settimane dopo il tuo ultimo periodo.

Monica Simons, MD, osservatrice di Every Woman Wellness, racconta che i medici misurano le gravidanze in termini di settimane dall'ultimo periodo della madre. Simons e altri medici dicono ai loro pazienti che le gravidanze normali durano 40 settimane, cioè 10 mesi, anziché nove. "Non sei in realtà incinta da 10 mesi", dice. "Ma contiamo dal tuo ultimo periodo."

Quindi per molte donne, sei settimane di gravidanza potrebbe davvero significare solo due settimane dopo aver perso il loro periodo. Non è un periodo lungo, soprattutto considerando che molte donne con un ciclo mestruale regolare non si rendono nemmeno conto di essere incinte fino a dopo aver perso il loro ciclo, secondo Juana Cuevas, MD, ginecologo di Every Woman Wellness. "Le donne di solito sono incinta di cinque o sei settimane quando si rendono conto", dice Cuevas. Ma le donne i cui cicli mestruali sono meno regolari potrebbero non realizzarsi molto più tardi.

A sei settimane, il tuo corpo mostrerà pochissimi segni di gravidanza, se ce ne sono.

Simons dice che a sei settimane il tuo corpo avrà subito pochissimi cambiamenti. Potresti sentirti gonfiore o nausea e potresti iniziare a provare nausea mattutina. Questo perché i tuoi ormoni stanno cambiando. Una volta che la gravidanza ha raggiunto cinque o sei settimane, il tessuto ovarico produce un ormone chiamato progesterone. L'ormone supporta la gravidanza, ma probabilmente non inizierai a mostrare fino al secondo trimestre, dice Simons.

A sei settimane, il feto ha le dimensioni di un seme di melograno.

Le prime quattro settimane di gravidanza sono piene di cose come il concepimento, la fecondazione (quando lo spermatozoo e l'uovo si uniscono) e l'impianto (quando una palla di cellule, nota come blastocisti, scava nella parete uterina). Entro la quinta settimana, il periodo embrionale - quando il cervello del feto, il midollo spinale e il cuore iniziano a svilupparsi - sta solo iniziando. Alla sesta settimana, il feto ha le dimensioni di un seme di melograno. Durante questa settimana, il tubo neurale attraverso la schiena del feto si chiude e il cuore dovrebbe iniziare a pompare il sangue.

È anche possibile che tu non ti rendi nemmeno conto di essere incinta fino a dopo il tuo secondo periodo mancato, in genere circa otto settimane.

Questo grazie a qualcosa chiamato emorragia da impianto, che molte persone possono scambiare per un periodo. Pensa ancora alla cronologia: il primo giorno è il primo giorno del tuo ciclo. Circa 14 giorni (due settimane) dopo, il tuo corpo rilascia l'uovo. A volte nei prossimi giorni l'uovo diventa fecondato, e poi pochi giorni dopo si impianta nel lato dell'utero. Alcune persone avranno emorragia all'impianto in quel momento, che si verifica a volte alla fine del terzo o all'inizio della quarta settimana e possono essere scambiate per un periodo, anche se non è la stessa cosa. Quindi è possibile che una persona non si accorga nemmeno di essere incinta fino al secondo periodo mancato.

E non sono disponibili test prenatali per rilevare cose come anomalie fetali.

Il test prenatale per le anomalie non è disponibile fino a 10 settimane di gravidanza, afferma Cuevas. Queste anomalie possono includere condizioni di vita non trattabili, come la microcefalia, o condizioni che uccideranno il bambino poco dopo la nascita, come l'anencefalia.

Sei settimane sono molto presto in gravidanza, così presto che alcune donne non sanno nemmeno di essere ancora incinte. Considerando che la legislazione dell'Ohio richiede che le donne partecipino a due appuntamenti separati per ottenere un aborto e imponga un periodo di attesa di 24 ore tra l'appuntamento di consulenza e la procedura vera e propria, la cosiddetta Heartbeat Bill potrebbe limitare notevolmente l'accesso di una persona all'aborto. Alle persone in Ohio che chiedono l'aborto verrà data una finestra molto piccola per ottenerle, e coloro che non si rendono conto di essere incinte fino a dopo il marchio di sei settimane non riceveranno alcuna finestra. "La salute delle donne non dovrebbe essere un calcio politico", ha affermato il direttore esecutivo NARAL Pro-Choice Ohio Kellie Copeland. "Una volta che una donna prende una decisione per abortire, dovrebbe essere in grado di accedere all'assistenza sanitaria di qualità nella sua comunità".

Fonte: http://www.self.com/story/6-weeks-pregnant