7 cambiamenti di bellezza da fare prima di provare ad essere incinta

Oltre a saltare l'happy hour e dire sayonara al sushi, sai che ci sono alcuni ingredienti e trattamenti per la cura della pelle che sono off-limits quando sei incinta. Questo perché potrebbero essere dannosi per il tuo bambino non ancora nato o semplicemente non ci sono prove sufficienti per dimostrare che sono completamente al sicuro. Ma quello che potresti non capire è che molte di queste stesse regole di cura della pelle si applicano quando stai cercando di concepire.

Se stai pensando di provare ad avere un bambino o ci stai lavorando attivamente, ecco i cambiamenti chiave che dovrai apportare alla tua routine di cura della pelle per mantenere te e il tuo bambino-to-be sani e salvi.

Ottieni un controllo della pelle.

Le talpe possono cambiare, scurirsi e ingrandirsi durante la gravidanza, quindi è meglio che il dermatologo esegua un controllo della pelle, comprese le foto di tutto il corpo e la mappatura delle talpe, se si dispone di più talpe, prima di ottenere quel BFP. "In questo modo, avrai una linea di base per ciò che sembravano prima e non ti preoccuperai inutilmente", dice Maritza I. Perez, dermatologa di Advanced Aesthetics a New Canaan, Connecticut, e direttore di dermatologia cosmetica al Monte Sinai Westin New York City.

Questi controlli della pelle sono particolarmente importanti da fare prima di provare a concepire, dal momento che recenti ricerche dimostrano che il melanoma è più aggressivo e mortale nelle donne in gravidanza. Uno studio del gennaio 2016 ha rilevato che le donne a cui era stato diagnosticato il melanoma maligno durante la gravidanza o entro un anno di parto avevano una probabilità di morire cinque volte superiore e quasi sette volte più probabilità di avere la diffusione del cancro in altre parti del corpo. Anche se i ricercatori non sono sicuri del perché, i cambiamenti ormonali durante la gravidanza, come i livelli più elevati di estrogeni, probabilmente stanno alimentando il cancro.

Rimuovere talpe e etichette della pelle.

"Se vuoi rimuovere talpe, fallo ora o attendi fino a dopo aver dato alla luce", dice il dermatologo Karyn Grossman di Grossman Dermatology a Los Angeles e New York City. Anche se rimuovere una talpa è una procedura minore - l'area è intorpidita e quindi la talpa viene in genere rasata - c'è il rischio di infezione e sanguinamento, che la maggior parte dei dermatologi considera un gioco non necessario se si è in stato di gravidanza.

Lo stesso vale per i tag della pelle, quelle escrescenze carnose e benigne che possono spuntare intorno al collo e agli occhi e sotto il seno. "Potresti voler ottenere quelli che hai già rimosso prima del concepimento", dice il dottor Perez. Questo perché le etichette della pelle probabilmente aumenteranno e probabilmente aumenteranno durante la gravidanza. Per rimuoverli, un dermatologo può iniettare un agente paralizzante sul posto e quindi tagliare o congelare l'etichetta della pelle.

Dì addio ai retinoidi che combattono le rughe per ora.

Il trattamento anti-età gold standard è un no-no sia quando stai cercando di concepire che quando sei incinta. "Sicuramente fermi i retinoidi di tutti i tipi: prescrizione Retin-A, Differin o Tazorac e retinolo da banco", afferma il dott. Grossman. Anche se solo una piccola quantità viene assorbita nella pelle, i retinoidi topici possono essere dannosi per il feto. Secondo uno studio del 2011, la tretinoina dell'acido retinoide è stata collegata a difetti alla nascita. "È anche importante controllare le etichette di tutti i prodotti anti-invecchiamento, anti-acne e anti-pigmento, in quanto questi potrebbero avere retinolo come principio attivo", aggiunge il dott. Grossman.

Ma solo perché i retinoidi sono fuori non significa che devi sopportare linee sottili e pelle opaca mentre stai cercando di rimanere incinta. Invece, parla con il tuo medico di un siero antiossidante quotidiano, come SkinCeuticals CE Ferulic ($ 162), che ammorbidisce le linee fini e illumina e rassoda la pelle. Dr. Perez consiglia di utilizzare una crema idratante con peptidi, come Olay Professional ProX Anti-Aging Crema antirughe levigante (circa $ 40), che riduce in modo sicuro le rughe.

Passa a versioni più sicure e delicate dei trattamenti per l'acne.

Gli acidi salicilico e glicolico per la lotta all'acne dovrebbero andare sul retro del tuo armadietto dei medicinali per ora. Come con i retinoidi, solo una quantità relativamente piccola viene assorbita dalla pelle, ma non c'è abbastanza ricerca sugli effetti degli ingredienti attivi sulle donne in gravidanza per classificarle come completamente sicure. Quindi i dermatologi sbagliano sul lato della prudenza raccomandando che le donne incinte o che cercano di concepire le evitino del tutto.

Le opinioni dei dermatologi sono contrastanti sul fatto che il perossido di benzoile sia sicuro quando stai cercando di concepire o di essere incinta. Un'analisi del 2011 sottolinea che non sono stati condotti studi sull'uso topico di perossido di benzoile durante la gravidanza ma che, poiché una quantità così piccola viene assorbita attraverso la pelle, è improbabile che possa rappresentare un rischio per il feto in via di sviluppo. Anche se dovresti sempre consultare prima il tuo ostetrico per i prodotti che stai utilizzando, il Dr. Grossman in genere consente ai suoi pazienti provanti di concepire l'uso del perossido di benzoile a basse concentrazioni, come il 2,5 percento, e solo in forma detergente. "I detergenti sono prodotti wash-off, quindi c'è meno contatto a lungo termine con la pelle e presumibilmente meno assorbimento nella pelle", dice.

Oppure considera una soluzione naturale per le imperfezioni: la niacinamide, che è la vitamina B3. La vitamina ha proprietà antinfiammatorie che possono aiutare a ridurre le riacutizzazioni dell'acne, secondo il dottor Perez. Bonus: la ricerca mostra anche che riduce l'iperpigmentazione, ammorbidisce le linee sottili e migliora l'elasticità della pelle. Parlate con il vostro ostetrico di assunzione di niacinamide come integratore vitaminico o in forma topica. Se la tua acne richiede un trattamento più potente, il tuo dermatologo può prescrivere alcuni antibiotici per via orale, come l'eritromicina o la prescrizione di acido azelaico (Finacea), che sono generalmente considerati sicuri da usare sia durante il tentativo di concepimento che durante la gravidanza se assunti nelle quantità raccomandate .

Inizia ora un piano di prevenzione per il melasma.

Sfruttare la crema solare ogni giorno è un dato di fatto, ma è particolarmente importante attenersi ad esso quando stai cercando di rimanere incinta (e quando lo sei già). Questo perché la protezione solare aiuta a bloccare la luce ultravioletta che può innescare e peggiorare il melasma, un tipo comune di iperpigmentazione che si manifesta come chiazze scure di pelle intorno alla bocca, alle guance e alla fronte. Alcune donne che stanno cercando di concepire o sono incinte si sentono più a loro agio usando la protezione solare naturale, che riflette i raggi UVA e UVB con minerali di ossido di zinco e biossido di titanio. Drs. Grossman e Perez raccomandano entrambi di utilizzare una protezione solare fisica con SPF 50. Assicurati di riapplicare ogni due ore al sole e indossare un cappello a tesa larga per una maggiore protezione.

Pianifica la tua ultima sessione di Botox.

Trattamenti elettivi, come Botox o filler iniettabili, sono off-limits quando sei incinta. Semplicemente non c'è abbastanza ricerca per dimostrare se è sicuro ottenere una cura antirughe quando si è in stato di gravidanza, secondo la FDA. "Quindi se stai già facendo i trattamenti, pianifica l'ultimo prima di iniziare a cercare di concepire", dice il dottor Perez. Oppure aspetta di avere il tuo prossimo ciclo: "Dico ai pazienti se stanno provando, hanno il loro periodo, e vogliono Botox o filler, faremo un test delle urine per confermare che non sono incinta prima di fare le iniezioni", dice Dr. Grossman.

Tenere a bada la rimozione delle vene varicose a meno che non possa aspettare.

Se hai una vena gonfia e tenera o dolorosa, falla esaminare dal tuo dermatologo e possibilmente trattata prima di provare a rimanere incinta, suggerisce il Dr. Grossman. Ma se hai delle vene antiestetiche sulle gambe che vuoi rimuovere semplicemente per ragioni estetiche, aspetta finché non arriva il bambino e dopo che hai smesso di allattare. "Potresti avere più vene dopo la gravidanza, quindi è completamente inutile rimuoverle ora", dice il dottor Perez. Nel frattempo, quando si rimane incinta, il Dr. Grossman consiglia di indossare calze a compressione, che aiutano a prevenire il gonfiore e a mantenere le vene in peggioramento.

Fonte: http://www.parents.com/getting-pregnant/pre-pregnancy-health/general/beauty-changes-to-make-before-you-try-to-get-pregnant/