Ecco come cambia il tuo periodo durante ogni decennio della tua vita

Stiamo solo facendo un'ipotesi, ma il tuo periodo probabilmente non è il tuo evento mensile preferito, specialmente quando ti fa diventare strano. Un mese è tardi, il prossimo è presto; sei abituato a un flusso della durata di quattro giorni, poi all'improvviso si attacca per un'intera settimana. I crampi ti mettono a sideline quando sei catturato senza medicine per il dolore, ma una volta che ti sei rifornito di ibuprofene, non provi una fitta di disagio.

Le modifiche al ciclo mestruale come queste sono difficili da prevedere e un grande dolore da affrontare. Ma tutto ciò che possiamo dire è abituarci a loro. Perché con l'avanzare dell'età, il tuo ciclo manterrà l'adattamento e l'evoluzione, grazie in parte ai normali cambiamenti ormonali legati all'età, nonché a esperienze come la gravidanza e la perimenopausa.

Per avere una migliore idea di cosa aspettarsi negli anni a venire (oltre a quello che potrebbe essere un segnale che qualcosa non va bene), abbiamo parlato con Lauren Streicher, MD, un'ob-gyn di Chicago e Sheryl Ross, MD, un'ob-gyn di Santa Monica, in California, e autrice di She-ology: la guida definitiva alla salute intima delle donne. Periodo. Qui, espongono cosa anticipare.

Nei tuoi 20 anni


Se hai passato la maggior parte della tua adolescenza a lottare con un periodo malvagio (sai, il tipo di no-show che ha fatto delle apparizioni a sorpresa nei momenti peggiori), abbiamo una grande notizia: a questo punto della tua vita, il tuo flusso sarà probabilmente diventerà più coerente.

Perché? È tipico che le ragazze non si ovulino regolarmente, dice il dott. Streicher, e senza l'ovulazione regolare, i periodi saranno più irregolari. D'altra parte, quando il tuo ciclo si uniforma e viene più o meno mensile, inizierai anche a sperimentare PMS mensili, crampi e tenerezza al seno. Se non si è abituati a trattare questi effetti collaterali ogni mese, può essere una sorpresa spiacevole.

Un altro importante cambiamento delle mestruazioni che tende ad accadere nei 20 anni ha a che fare con il controllo delle nascite. Questo è il decennio in cui molte donne decidono di iniziare a prendere la contraccezione ormonale - ad esempio hanno un partner stabile, e sono troppo occupate a orientarsi nelle loro carriere per pensare ai bambini. Andando sulla pillola probabilmente si innescano cambiamenti al flusso normale. Pensa: periodi più leggeri e più regolari, meno crampi e sintomi PMS ridotti.

In effetti, la pillola (o un'altra forma di contraccezione ormonale, come lo IUD ormonale o Depo-Provera, il colpo di controllo delle nascite) può addirittura far scomparire i periodi. Le pillole anticoncezionali prevengono l'ovulazione e, senza l'ovulazione, non è necessario alcun accumulo di rivestimento uterino. Ecco! Nessun flusso.

Nei tuoi 30 anni


Per la maggior parte, le mestruazioni dovrebbero essere abbastanza prevedibili e coerenti in questo decennio, afferma il dott. Streicher. Sintomi come un flusso improvvisamente più pesante o un dolore più intenso dei normali crampi possono essere un segno di un problema più grande. Le cisti benigne chiamate fibroidi, che possono lasciare sanguinamento più pesante, generalmente non fanno il loro debutto fino a quando non hai raggiunto il grande 3-0, per esempio. E l'endometriosi, che è spesso caratterizzata da un dolore pazzo-cattivo che potrebbe durare tutto il mese, viene spesso diagnosticata quando una donna ha 30 anni.

Un altro cambio di gioco che potrebbe sorgere nei tuoi 30 anni? Avere bambini Sai che rimanere incinta significa che il tuo flusso va a MIA. Ma forse non ti sei reso conto che il tuo periodo di solito non ritorna alle sei settimane dopo il parto se non stai allattando al seno, dice il dottor Ross. "E se decidi di allattare, il tuo periodo non tornerà finché non ti fermi o non riduci il numero di volte che stai allattando."

Inoltre, consegnare un bambino può portare a cambiamenti a lungo termine nel ciclo. "Molte donne ti diranno che dopo aver superato la gravidanza, i loro crampi migliorano", afferma il dott. Streicher. "Questo può essere causato da un certo numero di cose, ma a volte l'apertura cervicale diventa un po 'più grande in modo che il muro dell'utero non possa contrarsi più forte".

A 40 anni


Ecco dove inizia il vero divertimento. I tuoi anni 40 segnano l'inizio delle fluttuazioni ormonali perimenopausali, che sono i precursori della menopausa. Durante questo periodo, generalmente dagli otto ai 10 anni prima della menopausa (che tipicamente accade nei primi anni '50), il tuo corpo prepara per il traguardo delle mestruazioni.

I normali cambiamenti dell'ormone causano un'ovulazione più irregolare e la fluttuazione del livello di estrogeni significa che è possibile iniziare a sperimentare periodi mancati, un flusso più pesante, lo spotting tra periodi e lunghi tratti di sindrome premestruale. "La cosa che dico sempre sui sintomi della perimenopausa è l'unica cosa prevedibile che nulla è prevedibile", afferma Dr Streicher. Basta non dimenticare, anche se l'ovulazione è irregolare, puoi comunque rimanere incinta. Una donna non è in menopausa fino a quando i suoi periodi non sono cessati da almeno un anno.

Qualunque sia la tua età, ricorda che il tuo periodo offre molte informazioni sulla salute generale. Quindi, se si verificano sintomi insoliti, è una buona idea fare il check-in con il medico, dice il dottor Ross. Periodi altamente irregolari o drastici cambiamenti nel flusso possono essere un segno di problemi alla tiroide, sindrome dell'ovaio policistico o un numero di altri problemi di salute (curabili).

Fonte: http://hellogiggles.com/period-decade-changes/